Il Comune / Servizi sociali

Poco accessibile il Punto Prelievi del Distretto a Cadoneghe

Non funziona al sabato e le prestazioni prenotabili non coprono le richieste; è un servizio che può diventare strategico nella riorganizzazione post-pandemia della medicina territoriale. Una rete di medicina territoriale adeguata all’evoluzione della risposta ospedaliera e ai bisogni di prevenzione delle persone: è questa una delle sfide che la pandemia mostra come ormai inevitabili. Alla medicina territoriale concorrono i medici di medicina generale e il Distretto sanitario. A

I fondi alimentari del Governo mescolati alle previsioni sbagliate del Comune

Fine novembre: dal Governo arrivano a Cadoneghe 85.816,42 euro per buoni spesa alimentari; la giunta municipale può spenderli subito, ma non lo fa. 28 dicembre: sindaco e giunta mescolano il loro ritardo in una delibera del consiglio comunale con cui eliminano un’entrata di 170.829,65 euro mai arrivata, perché messa da loro a bilancio solo “sulla base dei dati desunti dalle notizie di stampa”. Un pasticcio indigeribile. Partito Democratico, Coalizione Civica e Cadoneghe

Alla Destra di Cadoneghe non piacciono gli orti “sociali”

Gli “orti sociali” di Cadoneghe diventano “orti urbani e periurbani”: lo ha deciso la maggioranza di Destra del Consiglio comunale. Un’altra denominazione, che non cancella una trentennale storia di socialità cominciata con il sindaco Adriano Baldin, continuata con Mirco Gastaldon e Michele Schiavo e vissuta da centinaia di appassionati ortolani. Consiglio comunale fiume anche lo scorso 30 ottobre, nonostante gli argomenti in discussione fossero solo 8. Esclusa la presenza del pubblico

Fare non basta… Bisogna fare bene

Centri Estivi 2020 ‐ Considerazioni sul ruolo del Comune Dopo il lungo periodo di chiusura di Nidi, Scuole dell’Infanzia e Scuole di ogni ordine e grado per l’emergenza Covid19, fortunatamente da giugno i genitori hanno potuto iscrivere i loro figli ai Centri Estivi: un servizio più che mai importante in questo momento, perché risponde ai bisogni di bambini e ragazzi di incontrare e stare finalmente con i propri compagni, all’aria aperta,