Il Comune / Amministrazione comunale 2014-2019

Michele Schiavo, il testamento morale del sindaco uscente

Cadoneghe, 23.05.2019 – Dopo gli ultimi incontri tra i candidati sindaci, dopo diverse vicende che mi hanno giustamente chiamato in causa in qualità di sindaco uscente del Comune di Cadoneghe, sento il dovere morale di lasciare ai miei concittadini, comunque vadano queste elezioni, una sorta di testamento morale, per fare chiarezza su alcuni punti fondamentali. Il doppio mandato. Ho ricevuto da più parti richiesta di rassicurazioni, poiché sembra che qualche candidato abbia giocato sulla non conoscenza delle normative vigenti da parte dei cittadini. Il solo fatto che compaia tra i candidati sindaci dovrebbe quantomeno far riflettere sulla fattibilità, qualora abbia

Pretestuoso rinvio della Variante 5 al Piano degli interventi

Nel Consiglio Comunale dell’ 11 Febbraio la variante 5 del piano degli interventi è stata clamorosamente rinviata su richiesta del coordinatore Lacava della Lista Civica per Cadoneghe. Tale richiesta è stata votata anche dagli altri gruppi consigliari adducendo a pretesto che non ci sarebbe stato un sufficiente dibattito su questo tema. In realtà, sono state fatte assemblee pubbliche in novembre e in dicembre oltre a tutte le riunioni di maggioranza. Rispetto all’ultima presentazione pubblica, la variante dell’area ex Grosoli non ha subito modifiche progettuali ma ha risposto soltanto a suggerimenti emersi proprio durante gli incontri con la cittadinanza in

Consultazione popolare per il bilancio partecipato

AL VIA LA CONSULTAZIONE POPOLARE PER IL BILANCIO PARTECIPATO. DAL 26 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE I CITTADINI POTRANNO SCEGLIERE TRA 5 PROPOSTE REDATTE DALLE COMMISSIONI CONSILIARI. Schede disponibili allo Sportello del cittadino. Dopo il successo dello scorso anno arriva anche a fine 2018 il Bilancio Partecipato del Comune di Cadoneghe ossia la possibilità data ai cittadini di esprimersi su almeno 5 proposte nate in seno all'amministrazione comunale, per orientare la stessa nelle scelte, da portare poi avanti e realizzare a favore del territorio. Le cinque proposte arrivano nello specifico dalle tre commissioni consiliari permanenti e dovranno ora concretizzarsi in azioni concrete che