Scegli

"La speranza siamo noi, quando non chiudiamo gli occhi davanti a chi ha bisogno, quando non alziamo muri ai nostri confini, quando combattiamo ogni forma di ingiustizia" David Sassoli   Con l’Italia che va avanti per essere più giusta e competitiva È l’idea di Italia che italiane ed italiani scelgono con il voto di domenica 25 settembre.L’idea che il Partito Democratico propone è chiara: l’Italia democratica e progressista. È una comunità che ridà dignità al lavoro, che progetta uno sviluppo sostenibile, che si rafforza se tutte e tutti hanno diritti e cittadinanza, che continua a costruire l’Europa. La scelta è cruciale: riguarda il futuro dell'Italia e il destino dell’Unione Europea, non

Al mercato della Castagnara con le proposte sull’energia

Sabato 3 settembre a Cadoneghe c’è una delle "Mille piazze per l'Italia contro il caro bollette". Al mercato settimanale della Castagnara il Circolo del Partito Democratico illustra con un proprio banchetto le proposte del PD contro il caro vita e il caro energia. Tra queste proposte, due riguardano direttamente le famiglie: Tetto al prezzo: bollette bloccate per un anno per famiglie e imprese. Contratto luce sociale per famiglie con redditi medi e bassi: fornitura gratuita fino a 1.350 KWh/anno per famiglia, con prezzi ridotti sulla parte eccedente. Il pacchetto di proposte del Partito Democratico sull’energia comprende inoltre: Raddoppio del credito di imposta per le imprese.

Emanuele Alecci: porta in Senato il volontariato interprete della comunità

“Vengo da una scuola che non è quella dei partiti ma è quella straordinaria del volontariato, che è poi un modo di vivere la politica”. Emanuele Alecci, dopo quarant'anni d'impegno nel sociale e nel volontariato, è il candidato del centrosinistra al Senato per l'intera provincia di Padova. È stato presidente del Centro servizi Volontariato di Padova ed è stato l’anima di Padova Capitale europea del Volontariato; prima di accettare la candidatura si è dimesso da presidente della Consulta del Volontariato. Alle persone che con lui hanno condiviso decenni di servizio volontario alla comunità Alecci ha subito dato una rassicurazione e offerto un

Katia Maccarone: alla Camera con lo stile dell’amministratore comunale

È il volto della politica a servizio del territorio e delle persone che ci vivono: in Comune, in Provincia. Katia Maccarrone è sindaca di Camposampiero (eletta nel 2014, è stata confermata nel 2019) ed è anche consigliera provinciale (con la competenza sul cicloturismo e i percorsi ciclabili). Ora Katia Maccarone si prepara a rappresentare in Parlamento persone e territori di 41 comuni nella Cintura urbana (tra cui Cadoneghe), nell’Alta Padovana e nei Colli Euganei, che formano il collegio uninominale della Camera dei deputati, nel quale è candidata dal Partito Democratico e della Coalizione di Centrosinistra. Conosce bene il territorio del suo Collegio:

Lavoro, ambiente e diritti: è necessario il voto di molti

L’Italia va verso le elezioni del 25 settembre: il Partito Democratico è in dialogo con la comunità per contribuire alla partecipazione dei cittadini.   di Daniele Toniolo, segretario del Partito Democratico di Cadoneghe Domenica 25 settembre saremo chiamati, ancora una volta, al voto. Dovremo esprimerci per scegliere i deputati e i senatori che comporranno il nuovo Parlamento. Molti si chiedono: perché si vota a settembre? Si vota a settembre, in un periodo anomalo rispetto alle nostre abitudini, perché il Movimento 5 Stelle, la Lega e Forza Italia hanno deciso di non concedere la fiducia al governo Draghi, rompendo il patto di solidarietà nazionale sottoscritto